la nostra Agenzia di Pratiche Automobilistiche è associata:

UNASCASemetraSportello Telematico
HOME PAGE
AGENZIA
SERVIZI OFFERTI
  • Pratiche Auto e Moto
  • Pratiche Ciclomotori
  • Patente
  • Carta di circolazione
  • Certificato di proprietà
  • Varie
LINK/MODELLI
CLIENTI
CONTATTACI

Varie

Estratto cronologico
Il Certificato/Estratto Cronologico PRA è un documento rilasciato dal Pubblico Registro Automobilistico nel quale sono riportate in ordine cronologico tutti i dati tecnici e giuridici annotati dalla prima iscrizione e aggiornati alla data della richiesta: dati tecnici (marca, modello, n. telaio, cilindrata, cavalli, tipo di carburante, uso, ecc.), i dati anagrafici dei proprietari (nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza), prezzo di acquisto, operazioni effettuate, eventuali ipoteche o gravami.

N.B.: Non sono registrati nella banca dati del PRA i ciclomotori (50cc) e i veicoli agricoli.
 


Cancellazione Fermo Amministrativo
L'iscrizione al Pubblico Registro Automobilistico (PRA) del fermo amministrativo su un veicolo viene richiesta da un concessionario per la riscossione tributi, in presenza di un credito d’imposta o di un credito contributivo non soddisfatto (può trattarsi di un credito di varia natura, ad esempio, un mancato pagamento IVA, IRPEF, Bollo auto, ICI, INPS, ecc.).
A seguito dell’iscrizione del fermo, il veicolo non può circolare fino alla cancellazione del fermo.
Se viene utilizzato, il conducente dovrà pagare una sanzione (da euro 656,25 a euro 2.628,15),mentre il veicolo verrà confiscato (Codice della Strada – art.214).
Per recuperare la piena disponibilità del veicolo, il debitore deve pagare quanto dovuto, ottenere dal concessionario per la riscossione il provvedimento di assenso alla cancellazione e, in base a questo, richiedere al PRA, a proprie spese, la cancellazione del fermo amministrativo. Il concessionario per la riscossione richiede invece, senza spese per il cittadino, la cancellazione del fermo se accerta che i tributi richiesti non erano dovuti o qualora l’interessato richieda la trascrizione al PRA di un atto di vendita che ha una data anteriore all’iscrizione del fermo.
È importante sapere che non è possibile circolare con un veicolo sottoposto a fermo amministrativo.
Per poter circolare di nuovo con il veicolo dovete ottenere la revoca del fermo amministrativo pagando l’importo dovuto. Una volta saldato il debito per il quale è stato iscritto il fermo, il Concessionario responsabile della riscossione del tributo vi consegna il provvedimento di revoca da portare al Pra per la cancellazione del fermo.
 
Per cancellare un fermo amministrativo occorre:
 
 
  1. certificato di proprietà del veicolo colpito dal fermo
  2. fotocopia del documento di identità in corso di validità
  3. atto di assenso della GEST LINE o altra esattoria che autorizza il PRA alla cancellazione dello stesso.

CONSIGLI :
Al veicolo colpito da fermo amministrativo non è permesso la circolazione ed e per questo che è opportuno prima della vendita , effettuare una visura PRA on line

 


Visura PRA on line

La visura al PRA è un documento in carta semplice e senza valore di certificazione che permette di risalire ai dati dell’ultimo intestatario del veicolo (Nome, Cognome, Residenza se persona fisica o Ragione Sociale e Sede se persona giuridica, con la data dell’atto di vendita e quella di presentazione della trascrizione al PRA), alcuni dati tecnici del veicolo, il numero dei precedenti intestatari (ma non la loro cronologia) ed eventuali annotazioni giuridiche sul veicolo (gravami, fermi amministrativi, sequestri, ecc.).
 
 


Visura C.C.I.A.A. on line
La Visura Camerale contiene le informazioni su qualunque impresa italiana, individuale o collettiva, iscritta al Registro Imprese depositate alle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura Italiane. Può essere richiesto solo per le categorie appartenenti a Commercio, Industria, Artigianato E Agricoltura, non è possibile richiederla per Albi Professionali.
Una visura camerale è spesso il documento migliore e più richiesto, per attestare o verificare le principali informazioni di un'impresa presenti nel Registro delle Imprese.
Spesso, dunque, si effettuano visure camerali su aziende con le quali si è in procinto di intraprendere rapporti d'affari, al fine di conoscerne e valutarne le fondamentali caratteristiche.
Conoscere le imprese con le quali ci si rapporta è il primo passo verso il buon business.
Le informazioni contenute nelle visure camerali sono aggiornate quotidianamente a cura delle camere di commercio.
Una visura camerale è dunque una 'fotografia' istantanea e odierna dell'azienda.
Le visure camerali on line vengono evase con modalità immediata.
La Camera di Commercio , tramite apppunto il Registro Imprese, cura e mantiene aggiornati i dati relativi all'impresa stessa nel registro delle imprese.
La visura più utilizzata è di norma la visura ordinaria.
La visura ordinaria, oltre ai dati identificativi dell' azienda quali il numero REA , la data di costituzione e il capitale sociale, contiene informazioni finanziarie, patrimoniali, la lista degli addetti e dei titolari di cariche e qualifiche, nonché le licenze e i ruoli in possesso dell'Azienda.
© Agenzia Sprint Pratiche auto di Galli Mauro e C. Sas · P.IVA 00303160121 · Via Garibaldi, 33 - 21047 Saronno (VARESE) · Tel: 02 9609040 · Fax: 02 96319839 · Privacy e Cookie Policy · Credits